Le lesioni cutanee difficili, la prevenzione e la cura

Luogo: Palermo

Date : 22-23 NOVEMBRE 2019

CREDITI: 8,4

Costo: Iscritti Confintesa: GRATIS
Non iscritti: 20 € iva incl.

Professioni: INFERMIERI , MEDICO CHIRURGO, FISIOTERAPISTA, TECNICO SANITARIO LABORATORIO BIOMEDICO
Discipline per Medici: MEDICI DI FAMIGLIA, MEDICO CHIRURGO, CARDIOCHIRURGIA; CHIRURGIA PLASTICA E RICOSTRUTTIVA; CHIRURGIA VASCOLARE; ; ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA

 Coordinatore scientifico: Dr. Luigi Antonio Signore – Dirigente Medico ASP 6 Palermo
Moderatore e coordinatore del corso: Dr. Andrea Lepre  – Amministratore clinico

Evento promosso da:

confintesa sanità mini

RAZIONALE

I fattori eziologici che provocano le lesioni cutanee sono molteplici, volendoli però banalmente sintetizzare, possiamo dire che esistono fattori legati alle cattive abitudini di vita della popolazione, fattori latenti propri della persona che nel tempo si manifestano in patologia, fattori iatrogeni e fattori infettivi:

nel primo caso sono difficilmente preventivabili perché sono figlie di una mancata azione di prevenzione fatta sulla popolazione il quale porta ad abitudini di vita errate che  nel tempo sfociano in patologie che a lungo tempo determinano lesioni cutanee.

nel secondo caso le lesioni dipendono da fattori eziologici intrinseci al paziente che nel tempo si manifestano patologicamente prima con una specifica sintomatologia passando successivamente a lesioni cutanee che da una fase acuta possono passare ad una fase di cronicizzazione.

Nel terzo caso sono il risultato di un periodo assistenziale non proprio eccellente che può verificarsi o durante un ricovero ospedaliero oppure durante una assistenza domiciliare a paziente non autonomo e che a causa di una non corretto monitoraggio del paziente e ad un non corretto programma assistenziale personalizzato porta alla formazioni di lesioni da pressione di diverso grado.

Infine vi sono quelle lesioni che provocate chirurgicamente a causa di processi infettivi prolungano sia i processi di guarigione che le sofferenze al paziente stesso mettendo, a volte, a serio rischio il risultato dell’intervento stesso.

Le lesioni cutanee hanno un impatto sia sulla vita sociale della popolazione arrecando spesso al paziente una qualità di vita mediocre che sui costi di gestione del sistema sanitario.

Oggi più di ieri è fondamentale riuscire a creare una stretta rete di collaborazione fatta da professionisti multidisciplinari che possa operare sia sul territorio che in ambiente ospedaliero, puntare prima alla prevenzione è fondamentale perché essa oltre a ridurre lo stato di malessere dei pazienti avrebbe un impatto altamente positivo sui costi sanitari sia per tempi di degenza che per le domiciliari cure post ospedalizzazione.

Inoltre per riuscire a dare un’assistenza al paziente fondata su basi scientifiche. determinata da conoscenze ormai condivise e dall’utilizzo di protocolli esistenti, diventa fondamentale la collaborazione tra professionisti che riescano ad avere un linguaggio comune manifestando al paziente un piano di cure univoco dato da una stretta collaborazione tra i professionisti ospedalieri e quelli operanti sul territorio domiciliare.

Troppo spesso, in un mondo scientifico basato sulle evidenze scientifiche, ci si sente riferire dai pazienti che spesso tutto cambia a secondo del sanitario che interviene.

Il corso formato da relatori operanti in ospedale, nelle USL e sul territorio si prefigge l’obiettivo di fornire la formazione clinica sulle tecniche di prevenzione in riferimento agli agenti eziologici ed alla sintomatologia del paziente. Si trasmetteranno gli aggiornamenti sulle nuove tecniche di medicazioni e sui presidi di nuova generazione per le lesioni conclamate.

Programma 

Le lesioni cutanee difficili, la prevenzione e la cura
22 – 23 Novembre 2019

Aula Consiliare Comune di Monreale
Piazza Vittorio Emanuele II, 8  Monreale ,Palermo

Ore 08:00 registrazione dei partecipanti
Ore 08:30 Apertura corso

22 Novembre 2019
09:00 – 18:00 Lesioni da pressione e lesioni vascolari:

Ore 09:00 I decubiti:
Eziopatogenesi e riparazione tissutale
La prevenzione
Dr. Signore Luigi Antonio – Dirigente Medico ASP 6 Palermo

Ore 09:45 Alimentazione:
Il ruolo dell’integrazione degli amminoacidi nella guarigione delle LPD
Prof. Buscemi Silvio – Presidente corso di Laurea in dietistica Università degli Studi di Palermo

Ore 10:30 Le lesioni vascolari:
La prevenzione, la diagnosi ed il trattamento
Dr. Vaglica Roberto – Libero Professionista operante nel territorio

Ore 11:15 Coffee Break

Ore 11:45 il trattamento
La documentazione clinica
Dr. Cucciarrè Rosario –  Coordinatore dell’Assistenza Domiciliare Integrata azienda Sisifo

Ore 12:30 il trattamento
Gestione delle lesioni da pressione
Dr. Modesto Luigi – Infermiere ADI

I presidi di ultima generazione
Relatore Dr. Bellomo Maurizio – Formatore

Le Infezioni (la terapia a pressione negativa)
Dr. Episcopo Gianfranco – Infermiere Ospedaliero

Dalla teoria alla pratica:
Le giuste tecniche di medicazione
L’appropriatezza dei materiali
Tutors Dr. Bellomo Maurizio
Dr. Episcopo Gianfranco

Ore 14:00 – 15:00 Pausa pranzo

Ore 15:00 17:30 PREVENZIONE

Ore 15:00 – 17:30 La prevenzione:
Quali presidi anti decubito
La movimentazione, dalla teoria alla pratica
Dr. Speciale Aurelio – Fisioterapista Ospedaliero

Ore 17:30 – 18:00 Dibattito aperto ai discenti


23 Novembre 2019

Ore 09:00 14:00 Lesioni chirurgiche

Ore 09:00 La deiscenza della ferita addominale
Dr. Signore Luigi Antonio – Dirigente Medico ASP 6 Palermo

Ore 09:45 Le infezioni del sito chirurgico in cardiochirurgia
Dr. Sciacca Sergio – Cardio Chirurgo Ismett

Ore 10:30 Le deiscenze in chirurgia in ortopedia
Dr Valenti Giuseppe – Ortopedico Ospedale Buccheri La Ferla

Ore 11:30 trattamento delle complicanze in chirurgia ortopedica
Dr. Menzo Giuseppe –  Infermiere Buccheri La Ferla

12:15 Le ustioni da piastra
Dr. Cappello Giancarlo – Formatore

Ore 13:00 Gestione colostomia
Dr.ssa Zagarrì Silvana – Infermiera

Ore 13:30 – 14:00  Questionario ECM

Comments are closed.