LA DONAZIONE, UNA RICCHEZZA CHE NON VA MAI SPRECATA L’Infezione da CMV, una minaccia ancora seria nel post trapianto

plan health

CONVEGNO IN PRESENZA – NO ECM

11 OTTOBRE 2022
Dalle 11:00  alle 13:00 

Sede della regione – Via Cristoforo Colombo 212
Sala Tevere 

Razionale:

Il CMV* è un virus distribuito al livello mondiale. Si stima che la sieropositività tra gli adulti, corrisponda al 45% degli individui nei Paesi sviluppati e al 100% nei Paesi in via di sviluppo.

Negli individui immunocompetenti, il CMV è generalmente asintomatico o latente; in quelli con compromissione immunitaria, come i pazienti sottoposti a trapianto, invece, può riattivarsi e generare gravi complicanze, dall’infezione alla perdita dell’organo trapiantato.

Nel 2021, in Italia, i pazienti sottoposti a trapianto sono stati 5.600 e il 27% ha sviluppato infezione da CMV, a seguito della procedura, generando un elevato tasso di ospedalizzazione, che impatta sia sulla vita del paziente ma anche sui costi del Sistema Sanitario Regionale.

È, perciò, importante mantenere elevato il livello di awareness in questo contesto, al fine di prevenire o gestire opportunamente il rischio connesso all’infezione e favorire la riuscita ottimale del trapianto.

 

Introduce:
Massimo Cardillo – DG Centro Nazionale Trapianti (CNT) dell’ISS

Modera:
Luciano Fassari – Quotidiano Sanità

Intervengono:
Alessio D’Amato – Assessore Sanità Regione Lazio

Annarita Egidi – AD Takeda

Franco Citterio – Reparto di Trapianti di Rene presso il policlinico Gemelli

Anna Paola Iori – GITMO (Gruppo Italiano Trapianto Midollo Osseo)

Rita Malavolta – Presidente ADMO Federazione Onlus

Flavia Petrin – Presidente AIDO

Marco Vignetti – Vice Presidente nazionale di AIL Associazione Italiana contro le Leucemie – Linfomi e Mieloma*

Antonio Gaudioso – Capo della segreteria tecnica del Ministro della Salute

Mariano Feccia – Direttore Centro Regionale Trapianti

Beatrice Lorenzin – Membro della Camera dei deputati

Chiara Colosimo – Consigliere Regione Lazio

Con il contributo non condizionante di:

Comments are closed.