COVID 19 – TRA NORD E SUD DEL MONDO

logo ifo
logo san gallicano

WEBINAR INTERNAZIONALE ECM GRATUITO

22-23 Aprile 2021 

28,8 Crediti ECM per tutte le professioni

Comunicato Covid – Congresso San Gallicano 22-23 aprile

direttore scientifico:

Aldo Morrone

Direttore Scientifico  Istituto San Gallicano (IRCCS), Roma

CON IL PATROCINIO DI:

cartella stampa

ARTICOLI SUL CONVEGNO

 

COVID-19 tra Nord e Sud del Mondo

Un nuovo contesto geo-politico e di salute dopo il SARS-CoV-2

IL COVID-19 ha causato più di 120 milioni di contagi e 2 milioni e 600 mila decessi in tutto il mondo. L’Europa conta più di 40 milioni di casi e l’Italia ha superato i 3 milioni di contagiati e oltre i 100 mila decessi. La Lombardia continua ad essere la regione più colpita, con oltre 650 mila casi dall’inizio della pandemia e più di 29 mila morti.

La pandemia da COVID-19 è ormai un evento storico senza precedenti, la prima epidemia dell’era della globalizzazione.  Il virus e le sue varianti si diffondono con grandissima rapidità, raggiungendo tassi di incidenza allarmanti. Solo in Italia tra gennaio e febbraio 2021 si sono raggiunti i 225 casi per 100 mila abitanti con il valore più alto rappresentato adesso dalla fascia compresa tra i 13 e i 19 anni, in un cambiamento importante nell’età media delle persone contagiate rispetto all’inizio della pandemia.  L’eccezionale gravità dell’emergenza in atto è testimoniata anche dalla velocità, mai sperimentata prima, con la quale sono stati messi a punto i vaccini anti COVID-19, anche se non ancora disponibili per tutti.  In un mondo sempre più veloce ed interconnesso, la ripartizione vaccinale ha subito forti rallentamenti e ha privilegiato le nazioni più ricche del mondo. A farne le spese sono i paesi a basso reddito, dove ancora la campagna di vaccinazione non è iniziata e dove verrà vaccinata solo una piccola parte della popolazione.      La pandemia ha messo in crisi il tradizionale modello di Servizio Sanitario Nazionale, di welfare e di sviluppo economico. È necessaria una riflessione accurata rispetto a questioni socio-sanitarie e politiche di massima urgenza, quali la copertura sanitaria universale, l’accesso per tutti a farmaci e vaccini, il diritto alla promozione della salute, la prevenzione delle malattie e, infine, il rispetto dell’ambiente. 

Sin dall’inizio dell’epidemia, l’Istituto San Gallicano IRCCS (ISG) si è impegnato in attività clinico-assistenziali sia in Italia sia in Africa per dare un contributo nella lotta al SARS-CoV-2. L’ISG fa infatti parte della rete regionale dei laboratori per la diagnosi di infezione da COVID-19 (CoroNET-Lazio) istituita dalla Regione Lazio, mentre in partenariato con l’Associazione Binario 95, e con il supporto dell’Elemosineria Apostolica Vaticana, ha sviluppato diversi progetti clinico-scientifici di prevenzione, sorveglianza sanitaria e intervento in favore delle persone in stato di grave marginalità sociale e vulnerabilità, di norma più lontane dai circuiti di assistenza e di cura della città di Roma.  Con il Dipartimento delle Politiche Sociali di Roma Capitale e con l’Università La Sapienza, l’Istituto ha inoltre in essere un progetto di intervento per il rafforzamento della prevenzione e del contrasto delle violenze a danno dei minori stranieri (Mi. Fa. Bene. Minori Famiglia Benessere).

Il tradizionale Congresso Internazionale Skin On the Move. Dermatological Diseases and Global Health, organizzato dal San Gallicano in Africa per sette anni consecutivi con lo scopo di condividere con la comunità scientifica i progetti attuati in diverse parti del mondo (Etiopia, Eritrea, Kurdistan, Medio-Oriente, India e America Latina), è stato quest’anno ripensato per rispondere all’emergenza in corso. E’ nata così l’idea di organizzare due Giornate Internazionali di studio e dibattito sul COVID-19 tra Nord e Sud del Mondo. Un nuovo contesto geo-politico e di salute dopo il SARS-CoV-2, coinvolgendo medici e personale sanitario, economisti e rappresentanti istituzionali. L’obiettivo è quello di porre a confronto diversi modelli sanitari e organizzativi e offrire un quadro geo-politico completo e aggiornato dell’evento pandemico, per valutare la risposta clinico-scientifica ed economico-sociale di contrasto alla pandemia.

IL PROGRAMMA PROVVISORIO

22 Aprile 2021

Sessione 1:

Pandemia vs Sindemia: aspetti sanitari e di politica sanitaria

[9:00] Saluti istituzionali
Francesco Ripa di Meana – Istituti Fisioterapici Ospitalieri
Mauro Picardo – Istituto San Gallicano (IRCCS)

Introduzione ai lavori
Aldo Morrone – Istituto San Gallicano (IRCCS)
Tavola Rotonda – h 9:15 – 13:00

I punti di vista: la politica sanitaria, la visione accademica e dei clinici. Convergenze e
divergenze.
Moderatore: Aldo Morrone

[9:15] Massimiliano Smeriglio – Parlamento Europeo

[9:30] Silvio Brusaferro – Istituto Superiore di Sanità

[9:45] Pierpaolo Sileri – Ministero della Salute

[10:00] Giuseppe Ippolito – Istituto Nazionale Malattie Infettive INMI Lazzaro Spallanzani (IRCCS)

[10:15] Paolo Ciani – Consiglio Regionale del Lazio

[10.30] Mario Morcone – Assessorato Sicurezza, legalità e immigrazione Regione Campania

[10:45] Domenico Alvaro – Università degli Studi di Roma La Sapienza  – The reorganization of a medical faculty at the time of the pandemic

[11:00] Carlo Federico Perno – UniCamillus Medical University of Rome; Ospedale Pediatrico Bambino Gesù (IRCCS) – Gli aspetti virologici del COVID di nuova acquisizione

[11:15] Massimo Andreoni – Università degli Studi di Roma Tor Vergata – The emergence/re-emergence of Infectious Diseases

[11:30] Annarita Vestri – Università degli Studi di Roma La Sapienza – How to interpret COVID-19 Data and Statistics: common pitfalls.

[11:45] Francesco Cognetti – Istituto Nazionale Tumori Regina Elena (IRCCS)  – Impact of COVID-19 on tumors and other chronic diseases

[12:00] Federico Cappuzzo – Istituto Nazionale Tumori Regina Elena (IRCCS) – La pandemia da Covid-19 e impatto nel paziente neoplastico

[12:15] Carlo Garufi – Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini – Medical Oncology during COVID-19 pandemic and future prospectives

[12:30] Giovanni Blandino – Istituto Nazionale Tumori Regina Elena (IRCCS)  – SARS-CoV-2: What can we learn from tumoral tissues?

[12:45] Raul Pellini – Istituto Nazionale Tumori Regina Elena (IRCCS) – Early Onset of SARS-COV-2 Antibodies after BNT162b2: Correlation with Age, Gender and BMI  – Interventi preordinati: il punto di vista della Società Civile

Il punto di vista della Società Civile

[13:00] Marta Bonafoni – Consiglio Regionale del Lazio

[13:15] Abdellah Redouane – Centro Islamico Culturale d’Italia

[13:30] Francesco Italia – Sindaco di Siracusa

[13:45] Massimo Ralli – Università degli Studi di Roma La Sapienza – The experience of the primary healthcare services of the Office of Papal Charities, Holy See,
during the pandemic

[14:00] Lucia Ercoli – Istituto Medicina Solidale Onlus – Medicina di strada ai tempi della Pandemia

[14:15] Alessandro Radicchi – Fondazione Binario 95, Europe Consulting Onlus – #IDLOVETOSTAYHOME: a street history of pandemic

Healthy Break

h 15:00 – Session 2
Nord e Sud del Mondo. Il COVID-19 come esperienza di lavoro
Moderatori: Aldo Morrone, Alessandra Sannella

[15:15] Michela Di Biase – Consiglio Regionale del Lazio

[15:30] Giovanni Pellacani – Università degli Studi di Roma La Sapienza – Teledermatology: a new opportunity in COVID-19 era

[15:45] Alessandra Sannella – Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale – Health conscious: beyond the Clinic

[16:00] Ismaël Maatuk – Clemenceau Medical Center affiliated with Johns Hopkins international – Libano Dermatology and sexual health following Beirut blast: what does it look like?

[16:15] Fulvia Pimpinelli – Istituto San Gallicano (IRCCS)

[16:20] Emanuele Di Simone – Istituti Fisioterapici Ospitalieri

[16:25] Alessandra Latini – Istituto San Gallicano (IRCCS) – How the SARS- CoV 2 pandemic changed the approach to sexually transmitted infections and HIV
infection. The experience of the STI / HIV Unit of the San Gallicano Institute

[16:30] Paolo Iacovelli – Istituto San Gallicano (IRCCS)
Phototherapy and Pandemic

[16:35] Emilia Migliano – Istituto San Gallicano (IRCCS)
Plastic Surgery’s Experiences in Pandemic

[16:40] Marco Ardigò – Istituto San Gallicano (IRCCS)
Issues in the management of fragile patients with rare diseases during COVID-19 pandemia at San Gallicano Institute

[16:55] Bernard Naafs – Foundation Global Dermatology COVID-19 between North and South of the World

[17:10] Robert A. Schwartz – Rutgers New Jersey Medical School – The Position of Population Health in the Context of Covid-19

[17:25] Edmund J. Janniger – Deputy Chief of Staff to the Senior Speaker of Parliament (Poland) – The Rise of Misinformation: Politics, Pandemics and Public Health

[17:40] Gaetano Guglielmi – Ministero della Salute –  COVID-19 and Internalization of Research

23 Aprile 2021
Sessione 3:
Resilienza, sostenibilità, transizione ecologica: le strade per il futuro
Moderatore: Aldo Morrone

[9:00] Giorgio Parisi – Accademia Nazionale dei Lincei  – The need of global coordination of research on pandemic issues

[9:15] Roberta Lombardi – Assessorato Transazione Ecologica e Trasformazione Digitale

[9:30] Mauro Palma – Garante Nazionale dei Diritti delle persone private della Libertà Personale

[9:45] Bernardo Petralia – Capo Dipartimento Amministrazione Penitenziaria

[10:00] Giuseppe Emanuele Cangemi – Consiglio Regionale del Lazio

[10:15] Veronica Mammì – Comune di Roma

[10:30] Gemma Guerrini – Comune di Roma – Equal opportunities in the COVID-19 period

[10:45] Chiara Colosimo – Consiglio Regionale del Lazio

[11:00] Valentina Corrado – Consiglio Regionale del Lazio

[11:15] Marta Branca – Asl Roma 3

[11:30] Gianni Profita – UniCamillus Medical University of Rome – Vaccine nationalism only helps the viruses: equity and support are the bullets to fight the diseases

[11:45] Fabrizio d’Alba –Azienda Ospedaliera- Universitaria Policlinico Umberto I

[12:00] Stefano Veraldi – Università degli Studi di Milano – Seborrheic dermatitis and anti-COVID-19 masks

[12:15] Stefano Vella – Università Cattolica del Sacro Cuore  – Universal Access to Medicines and Vaccines

[12:30] Alessandra Maiorino – Senato della Repubblica

[12:45] Andrija Stanimirovic – University of Applied Health Sciences, Zagreb, Croazia – Covid-19 pandemy in Croatia-behind the numbers

[13:00] Roberto Cauda – Università Cattolica del Sacro Cuore  – Our experience in Africa

[13:15] Antonella Cingolani – Università Cattolica del Sacro Cuore – La sfida di mantenere i progetti in Africa in tempo di COVID-19

h 14:30 – Sessione 4
Nord e Sud del Mondo. Il COVID-19 e l’impatto sul lavoro
Moderatore: Paola Muti

[14:30] Marietta Tidei – Consiglio Regionale del Lazio

[14:45] Massimiliano Maselli – Consiglio Regionale del Lazio

[15:00] Monica Varano – Fondazione G.B. Bietti per lo studio e la ricerca in oftalmologia ONLUS (IRCCS)

[15:15] Alfonso Celotto – Università degli Studi Roma 3 La salute: diritto individuale e interesse collettivo

[15:30] Nejib Doss – Ospedale Militare di Tunisi – COVID-19: What else?

[15:45] Cesare Damiano – Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul lavoro (INAIL) – How work changes

[16:00] Tiziana Lavalle – Istituti Fisioterapici Ospitalieri
La Formazione dopo il COVID-19

[16:15] Paola Muti – Università degli Studi di Milano – Lo studio SERENA: Protocollo di protezione anti-COVID19 prima delle Olimpiadi e Paraolimpiadi in un gruppo di atleti della squadra azzurra nazionale

Conclusioni e chiusura dei lavori: Aldo Morrone

Direttore Scientifico
Prof. Aldo Morrone

Segreteria Scientifica
Ottavio Latini
Tiziana Lavalle
Gabriella Nasini
Claudia Messina
Matteo D’Armiento
Anna Rita Buonomini

Segreteria Organizzativa
Sandro Fantusi
Alessandro Barberini
Michela D’Alessandro

Per informazioni:
Dr.ssa Claudia Messina
dirsci.isg@ifo.gov.it
+39. 06.5266.6239